AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Gruppi > Donne Impresa > News > Confartigianato: In Gazzetta Ufficiale il decreto su voucher baby sitting esteso alle imprenditrici

Ultime 10 news

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Confartigianato: In Gazzetta Ufficiale il decreto su voucher baby sitting esteso alle imprenditrici
Data: 28/10/2016

Alle imprenditrici riconosciuto il diritto a conciliare lavoro e famiglia. Bene quanto previsto nella legge di bilancio.

"Finalmente il decreto del Ministro del Lavoro e del Ministro dell'Economia e Finanze sul voucher baby sitting viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e diventa operativo per dare la possibilità alle nostre imprenditrici di usufruire di questo importante aiuto rivolto a loro per la conciliazione di vita famiglia/lavoro. Grazie a Confartigianato per aver spinto e contribuito nella direzione di favorire le imprenditrici nel loro doppio ruolo spesso di lavoratrici ma anche di madri. Questo beneficio va nella giusta direzione per una Italia destinata altrimenti ad una crescita demografica sotto zero. E noi come Donna Impresa di Trento continuiamo a dare il nostro contributo per le nostre artigiane facendo arrivare le nostre istanze a Roma, questo è un ottimo modo per fare rete, Confartigianato è una grande rete." . Commenta così la presidente Flavia Angeli la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministro del Lavoro e del Ministro dell’Economia e Finanze che consente alle imprenditrici artigiane di poter usufruire del voucher baby-sitting .

Il bonus rappresenta un reale sostegno per l’imprenditrice che si trova a conciliare lavoro e famiglia, introdotto nell’ultima legge di stabilità per il 2016 grazie all’azione di lobbying di Confartigianato. Lo scorso anno il voucher era stato introdotto via sperimentale nel limite di 2 milioni euro per il 2016. La misura riconosce la possibilità per le madri imprenditrici e lavoratrici autonome di richiedere, in sostituzione (anche parziale) del congedo parentale, tale contributo per usufruire, alternativamente, del servizio baby-sitting e dei servizi per l’infanzia (erogati da soggetti pubblici o privati accreditati).

Confartigianato ha, sin dallo scorso anno, chiesto di rendere strutturale tale misura e sembrerebbe che il prossimo ddl di bilancio recepisca tale richiesta. La misura, infatti, diventerà da sperimentale a strutturale per gli anni 2017 e 2018, con un aumento delle risorse messe a disposizione, dagli attuali 2 milioni a 10 milioni di euro per ciascun anno. Inoltre, stiamo già sollecitando le istituzioni competenti affinché la norma possa essere interpretata nel senso di ricomprendere nel beneficio anche le coadiuvanti.

Comunicato stampa di Confartigianato Imprese - Roma, 28 ottobre 2016


Riferimento per la notizia
Il Direttore Nicola Berardi
0461-803878
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise