AREA RISERVATA AGLI ASSOCIATI
sei in: Home > Categorie ed Aggregazioni > Categorie > Trasporto > Autotrasportatori > News > Autostrasporti: misure contro la concorrenza sleale

News dalla 24 alla 33

News
Condividi su Twitter Condividi su Facebook Invia per email
Autostrasporti: misure contro la concorrenza sleale
Data: 01/07/2016

È necessario che anche il Governo italiano intervenga.

Agire in solitaria, promulgando norme nazionali contro la concorrenza sleale ed il dumping sociale.

E' questa la tendenza che si sta affermando in vari Paesi europei che, di fronte ad un mercato dell'autotrasporto fortemente danneggiato dalla concorrenza sleale dei vettori dell'Est che utilizzano lavoratori a basso costo, hanno deciso di provvedere autonomamente nonostante la possibilità che le misure adottate siano incompatibili con le norme comunitarie.
Così dopo la Germania, anche la Francia dal 1° luglio applicherà nuove e più stringenti regole nei casi di distacco e somministrazione, per gli operatori esteri che effettuano trasporti sul territorio francese.
Da tempo indichiamo al Governo italiano di intervenire sul tema: negli ultimi anni Confartigianato Trasporti si è battuta a tutti i livelli affinché fosse affrontata la questione devastante del dumping sociale, chiedendo di reprimere il distacco illegale e il cabotaggio irregolare con misure ad hoc e controlli efficienti.
Qualche giorno fa anche il Ministro dei trasporti Delrio ha affermato pubblicamente che la concorrenza sleale prodotta dagli operatori dell'est Europa costituisce un grave pericolo per l''autotrasporto italiano.
"E' necessario che anche l''Italia - sostiene il Presidente Genedani - intervenga urgentemente con apposite disposizioni normative. In tal senso - continua Genedani - vediamo con favore la convocazione, pervenuta dal Ministero dei Trasporti per martedì 5 luglio p.v., di una riunione con le associazioni dell'autotrasporto per discutere di un'azione comune in sede UE in materia di cabotaggio stradale delle merci. Noi, come affermato in diverse sedi, siamo disposti a confrontarci con chiunque e pronti a dare il nostro contributo".


Riferimento per la notizia
Andrea De Matthaeis
0461-803715
Fanno parte del Sistema Artigianato Trentino
Fanno parte del Sistema Confartigianato
 
Certificazioni

 
© 2016 - Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento
via Brennero 182, Trento - Tel.+390461803800 -Fax +390461824315 -info@artigiani.tn.it P.IVA 00469060222
termini e condizioni | Social Media Policy | cookie policy | site map
realizzato da Net Wise